Condizioni generali di vendita di beni e/o servizi termini e condizioni

Questa Conferma d’Ordine è soggetta alle condizioni del contratto stipulato con il CLIENTE. In alternativa, o se non esiste alcun contratto che regoli questa conferma d’ordine, si applicano le seguenti CONDIZIONI:

1. SCOPO: Queste condizioni generali si applicano a tutte le offerte, le vendite, le consegne, i contratti e tutti i servizi correlati forniti da GUZMAN POLYMERS SRL, indicato in seguito come VENDITORE, condotti e/o conclusi con l’altra parte, di seguito denominato ACQUIRENTE. Queste condizioni generali si applicano anche a tutti gli atti (legali) sopra descritti quando il VENDITORE si rivolga ad una società controllata, ad una società che fa parte del gruppo o ad un terzo; in questo caso la controllata, la società che fa parte del gruppo o il terzo coinvolto ai fini dell’applicazione di tali condizioni generali saranno considerati anch’essi come “VENDITORE”, e la società controllata, la società che fa parte del gruppo o il ter

2.-OFFERTA e ACCETTAZIONE:

2.1 Le informazioni sui prezzi, le quantità disponibili o i tempi di consegna inviati dal VENDITORE sono trattate come un mero invito all’ACQUIRENTE a effettuare ordini e, di conseguenza, le offerte sono soggette all’accettazione da parte del VENDITORE. Gli ordini in risposta all’invio di tali informazioni o all’accettazione di tali informazioni non danno luogo a un contratto, il che significa che questo sarà considerato come tale solo quando si verifica una delle seguenti circostanze:

  1. Accettazione da parte del VENDITORE (Conferma d’Ordine),
  2. b) Inizio della produzione della merce, quando questa venga prodotta appositamente per tale ordine,
  3. c) Spedizione della merce

2.2 Le presenti condizioni sono le uniche in base alle quali il VENDITORE stipula i contratti e saranno incorporate nel Contratto con l’esclusione di qualsiasi altro termine o condizione, compresi quelli indicati o citati nell’ordine dell’ACQUIRENTE e in altri documenti contrattuali.

2.3 Le presenti condizioni possono essere modificate solo con il consenso del VENDITORE, mediante un documento firmato che sarà inoltrato all’ACQUIRENTE

2.4 In aggiunta alle presenti condizioni, si applicheranno le specifiche tecniche e le relative condizioni commerciali interne del VENDITORE, con riferimento, tra gli altri, al trasporto, al minimo d’ordine o all’imballaggio, e che l’ACQUIRENTE potrà richiedere in qualsiasi momento al VENDITORE. Pertanto, questi termini e specifiche fanno parte delle presenti condizioni.

3.-PREZZI.

3.1 I prezzi escludono qualsiasi imposta o dazio relativo alla vendita delle merci. Dette imposte e dazi saranno aggiunti al prezzo e saranno a carico dell’ACQUIRENTE.

3.2 I prezzi indicati nelle quotazioni, nei preventivi o in altri documenti emessi dal VENDITORE prima dell’accettazione dell’ordine, non sono vincolanti per il VENDITORE. Il prezzo finale sarà quello in vigore alla data di accettazione dell’ordine.

3.3 Il calcolo del prezzo si baserà sui prezzi applicabili alla data di consegna. Nel caso in cui si verifichino variazioni di prezzo, come conseguenza di variazioni delle condizioni di fornitura, costi aggiuntivi relativi alle merci o variazioni dei prezzi internazionali delle materie prime, l’ACQUIRENTE può risolvere il contratto di vendita entro i 5 giorni successivi alla comunicazione scritta di tale variazione. Questo diritto di recesso non si applica quando gli aumenti di prezzo sono dovuti ad un aumento dell’imposta sul valore aggiunto, alle spese di trasporto o alle tariffe doganali.

3.4 Per calcolare il prezzo delle merci addebitate in base al peso o al volume, si applicherà il peso o il volume al momento della spedizione

4.-CONSEGNA.

4.1. El VENDEDOR entregará, siempre que sea posible, los bienes del pedido completo. El COMPRADOR se declara dispuesto a aceptar también entregas parciales.

4.2. El VENDEDOR se compromete a hacer todo lo posible por atenerse a los plazos de entrega que él mismo haya fijado verbalmente o por escrito. El incumplimiento de los plazos de entrega por parte del VENDEDOR sólo da derecho al COMPRADOR a rescindir el contrato en caso de que el suministro no se haya efectuado dentro de una ampliación del plazo razonable.

Se excluye el derecho a indemnización por daños y perjuicios por parte del COMPRADOR. El VENDEDOR está dispensado de mantener los plazos de entrega cuando el COMPRADOR se demore en el cumplimiento de sus obligaciones contractuales o cuando posteriormente efectúe modificaciones respecto al pedido inicial.

4.3. Fuerza mayor En todos los casos de fuerza mayor, en particular si se presentan hechos imprevisibles en la fabricación o en la distribución como consecuencia de retraso en los suministros, boicoteo, lock-out o huelga, bien en la fábrica, bien en empresas suministradoras o de transportes, así como en casos de guerra o movilización, el VENDEDOR quedará dispensado de las obligaciones de entrega sin que el COMPRADOR tenga el derecho a rescindir el contrato y sin que pueda exigir indemnización alguna.

5.-TRASFERIMENTO DEL RISCHIO.

5.1 Il trasferimento del rischio di danni o perdite della merce all’ACQUIRENTE avverrà in conformità agli INCOTERMS specificati nel Contratto/Ordine e, in sua assenza, in conformità con la clausola EXW – EX WORKS (INCOTERMS 2010).

6.-PAGAMENTO.

6.1 I pagamenti devono essere effettuati secondo le condizioni stabilite dal VENDITORE nella conferma dell’ordine.

6.2. Le spese relative ai pagamenti, come le spese bancarie addebitate dalla banca per il pagamento delle fatture o le spese sostenute dalla presentazione dei documenti di spedizione, saranno a carico dell’ACQUIRENTE.

6.3 Quando il pagamento viene effettuato tramite credito documentario, sarà regolato dalle Norme ed usi uniformi (UCP: Uniform Customs and Practice) in vigore, emesse dalla Camera di Commercio Internazionale (ICC: International Chamber of Commerce).

6.4 Il pagamento non sarà considerato avvenuto fino a quando l’importo corrispondente non risulta versato sul conto corrente del VENDITORE. Il pagamento dovrà avvenire per intero, i pagamenti parziali non saranno ammessi se non con il consenso esplicito del VENDITORE.

6.5 Tutte le consegne sono soggette all’approvazione del Dipartimento Rischi del VENDITORE.

6.6 L’ACQUIRENTE può compensare le spese solo quando il VENDITORE riconosce il credito che l’ACQUIRENTE detiene nei suoi confronti o quando l’origine di tale credito può essere facilmente determinata.

6.7 Il VENDITORE avrà il diritto di optare per l’adempimento forzato del Contratto o la sua risoluzione, se l’ACQUIRENTE si trova in una delle seguenti situazioni:

  1. In caso di mancato rispetto degli obblighi di pagamento o qualsiasi altro obbligo derivante dal Contratto, o da qualsiasi altro contratto stipulato
  2. con il VENDITORE.
  3. È in fallimento, liquidazione o altra situazione di insolvenza.
  4. Non ha la capacità di far fronte ai suoi debiti.
  5. Esiste un mandato di esecuzione, ingiunzione o sequestro dei loro beni.

7.-RITARDO NEL PAGAMENTO.

7.1 In caso di mancato rispetto dei termini di pagamento, l’ACQUIRENTE sarà automaticamente inadempiente e il VENDITORE potrà richiedere all’ACQUIRENTE di pagare gli interessi come stabilito dal D.lgs. 231/2002

7.2 In caso di pagamento in ritardo, il VENDITORE ha il diritto di richiedere il pagamento anticipato su ordini successivi, o la consegna di una fidejussione bancaria o di altra garanzia per lo stesso importo a lui gradito, o l’apertura di una lettera di credito confermato e irrevocabile, nonché di trattenere le forniture non ancora inviate.

7.3 Il VENDITORE ha il diritto di rescindere o sospendere il Contratto e/o richiedere ulteriori garanzie in caso di eventi o circostanze che portino ragionevolmente a credere che la capacità dell’ACQUIRENTE di rispettare il pagamento e gli obblighi assunti con l’Accordo siano compromessi.

8.-RISERVA DEL DIRITTO DI PROPRIETA.

8.1 Nonostante la consegna e il trasferimento del rischio all’ACQUIRENTE, le forniture rimangono di proprietà del VENDITORE fino al pagamento del prezzo di acquisto e di tutti i crediti accessori, tra cui il ritiro di cambiali e l’incassi degli assegni accettati come mezzo di pagamento. Nel caso in cui non vi sia la possibilità di riservare la proprietà nel paese dell’ACQUIRENTE, il VENDITORE ha il diritto di far valere tutti gli altri diritti possibili sui suoi prodotti.

8.2 Fino al passaggio di proprietà all’ACQUIRENTE:

  1. Il VENDITORE può richiedere all’ACQUIRENTE di restituire la merce recuperandone il possesso e potendola rivendere.
  2. I prodotti non possono essere dati in pegno, ceduti in garanzia, o gravati da diritti di terzi, ma possono essere solo venduti nel normale svolgimento dell’attività.
  3. I costi per la manutenzione dei prodotti consegnati devono essere pagati dall’ACQUIRENTE e i prodotti devono anche essere sufficientemente assicurati contro la perdita per furto, incendio, acqua, ecc. e le prove di tale assicurazione fornite al VENDITORE se le richiede.
  4. L’ACQUIRENTE cede al VENDITORE tutti i crediti nei confronti dell’assicuratore.

9.-GARANZIA E RESPONSABILITÀ.

9.1 Il VENDITORE consegnerà le merci nelle quantità e qualità stabilite nella conferma d’ordine e con l’imballaggio ivi previsto.

9.2 Il VENDITORE garantisce che le merci

  1. a) Sono adatte per essere commercializzare
  2. b) Sono libere da oneri e diritti di terzi.

9.3 L’ACQUIRENTE ispezionerà le merci immediatamente all’arrivo alla destinazione concordata, al fine di determinare:

  1. a) Se sono state danneggiate durante il trasporto
  2. b) Se sono della qualità, quantità e peso specificati nel documento di consegna.

9.4 Il danno alle merci in transito deve essere registrato nel documento di consegna del vettore.

9.5 Se viene rilevato un difetto, le merci non dovranno essere lavorate e l’ACQUIRENTE conserverà le merci nella loro confezione originale, mettendole a disposizione del VENDITORE per la verifica. In caso contrario l’ACQUIRENTE perderà il diritto di rivendicare il difetto.

9.6 L’ACQUIRENTE deve presentare un reclamo scritto per eventuali difetti della merce entro 7 (sette) giorni dal ricevimento, indicando il tipo di danno o imperfezione.

9.7 Al ricevimento della notifica di cui al punto precedente, il VENDITORE potrà scegliere tra:

  1. a) Riparare il difetto.
  2. b) Fornire un prodotto sostitutivo.
  3. c) Ridurre il prezzo in proporzione al difetto della merce.

In una qualsiasi delle ipotesi di cui sopra, il VENDITORE sosterrà i costi di trasporto della merce o del prodotto sostitutivo, ma nessun’altra spesa, come rimozione, installazione o lavorazione.

9.8 Il reclamo per difetti dei prodotti seguirà le disposizioni dell’art. 1495 del Codice Civile Italiano; il diritto di garanzia dell’ACQUIRENTE si estinguerà anche nel caso in cui il reclamo non venga consegnato mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno e non fornisca i numeri di identificazione dei prodotti, il numero dei colli e le prove fotografiche dei prodotti difettosi. Il termine per la notifica dei difetti visibili decorre dal giorno in cui i Prodotti sono stati consegnati secondo l’Ordine.

9.9 Eventuali Prodotti restituiti senza previa autorizzazione scritta del VENDITORE non saranno accettati.

9.10 Nonostante quanto sopra, IL VENDITORE ha il diritto di indagare sul reclamo e chiedere all’ACQUIRENTE qualsiasi prova che ritenga necessaria. Qualora, a seguito dell’indagine, sia possibile accertare che il difetto notificato non esiste o che non è di responsabilità del VENDITORE, quest’ultimo ha il diritto di essere rimborsato dall’ACQUIRENTE dei costi sostenuti per il reclamo.

10.-LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ.

10.1 La responsabilità del VENDITORE derivante dal contratto di vendita, compresa la responsabilità per mancata consegna o consegna tardiva o per difetti delle merci fornite, è limitata al valore netto della fattura delle merci in questione. Se il VENDITORE è assicurato per la responsabilità in questione, la responsabilità del VENDITORE è anche limitata all’importo riconosciuto dall’assicuratore. Laura Il VENDITORE non è responsabile per i danni per i quali l’ACQUIRENTE è assicurato.

10.2 – Il VENDITORE non è responsabile per i danni che l’ACQUIRENTE potrebbe subire a causa di atti e di omissioni dell’ACQUIRENTE, dei suoi dipendenti e rappresentanti in relazione al Contratto o alle merci.

10.3 Il VENDITORE non è responsabile per danni indiretti di alcun tipo o perdita di profitti che l’ACQUIRENTE potrebbe subire a causa di atti e di omissioni di quest’ultimo, dei suoi dipendenti e rappresentanti in relazione al Contratto o alle merci.

11.-RINUNCIA DE DERECHOS. – I diritti del VENDITORE in relazione al Contratto non si considerano esercitati in seguito a concessione di proroghe o dal mancato esercizio delle azioni da essi derivate.

12.- INVALIDITA’: Se una qualsiasi condizione di questo documento risulti essere nulla in tutto o in parte, in virtù della legge applicabile, sarà omessa dallo stesso senza inficiare sulla validità del resto del documento.

13.- NOTIFICHE: Le comunicazioni che devono essere fatte al VENDITORE, devono essere effettuate all’indirizzo che compare nell’Accettazione dell’Ordine, oppure a quello che sarà successivamente indicato all’ACQUIRENTE. Quelle che devono essere fatte all’ACQUIRENTE, saranno effettuate all’ultimo indirizzo conosciuto di quest’ultimo. Le comunicazioni possono essere effettuate per posta, fax o e-mail.

14.- SEGNI DISTINTIVI: I marchi e i segni distintivi del VENDITORE, possono essere utilizzati dall’ACQUIRENTE solo nei termini concordati separatamente.

15.– PROTEZIONE DEI DATI: Sulla base delle disposizioni del Regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione Europea GDPR 2016/679 e il regolamento italiano sul trattamento dei dati personali, GUZMAN POLYMERS SRL gestirà le informazioni fornite dall’ACQUIRENTE al fine di gestire il rapporto commerciale e per l’esecuzione del presente contratto. I dati personali forniti dall’ACQUIRENTE saranno conservati nel corso degli anni in cui esiste la relazione commerciale o dei periodi di conservazione necessari richiesti da qualsiasi regolamento fiscale o legale applicabile. I dati indicati non saranno trasferiti a terzi salvo che eventuali obblighi di legge lo richiedano. Il proprietario dei dati forniti dall’ACQUIRENTE avrà il diritto di ottenere una conferma da GUZMAN POLYMERS SRL sull’utilizzo dei dati, avrà il diritto di accedere a questi dati, di richiedere la rettifica di eventuali inesattezze e il diritto alla cancellazione dei dati quando tali dati non sono più necessari per il legittimo interesse per il quale sono stati conservati. I diritti di cui sopra possono essere esercitati per iscritto all’indirizzo postale di GUZMAN POLYMERS SRL – Via Francia, 6 – 31033 CASTELFRANCO VENETO (TV) – ITALIA

16.- GIURISDIZIONE E LEGGE APPLICABILE.

16.1 Queste condizioni sono disciplinate dalla Legge Italiana

16.2 Ogni controversia tra le parti relativa alla validità, esecutività, interpretazione, adempimento o risoluzione delle presenti Condizioni, o in qualsiasi misura ad esse collegata, sarà di esclusiva competenza del Tribunale di Treviso.

16.3 La Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci, stipulata a Vienna l’11 aprile 1980, non si applicherà né si applicherà qualsiasi altra che la sostituisca.

17.-ALTRE DISPOSIZIONI: Il VENDITORE non riconosce altre condizioni commerciali. L’ACQUIRENTE declina espressamente l’applicazione delle proprie condizioni commercial